Grotta del Cervo – La grotta delle meraviglie

GROTTA DEL CERVO

Due chilometri e cinquecento metri completamente ricoperti da imponenti e luccicanti formazioni calcaree, con all’interno speleotemi di tutti i tipi che trasformano l’aspetto della grotta ad ogni passo che si percorre. La grotta del Cervoè un vero spettacolo della natura e ogni persona che la visita ne esce arricchita.

La Grotta del Cervo, si trova all’interno della Riserva naturale “speciale” grotte di Pietrasecca. Le è stato attribuito questo aggettivo perché fu il primo caso in Italia, nel 1992, di riserva istituita per tutelare un ambiente ipogeo.

 

Una Grotta Semi turistica

 

Un’altra delle particolarità di questa grotta è che è stata lasciata completamente allo stato naturale per cui la visita risulta essere meno “turistica” e molto più suggestiva consentendo un contatto diretto con l’ambiente della grotta.

Durante la visita, verrete equipaggiati con un caschetto dotato di luce frontale e con un paio di guanti e sarete pronti per vivere un’avventura unica, ma alla portata di tutti.

Il padrone di casa 

L’abitante per eccellenza della grotta del Cervo è un piccolo grillo che prende il nome di Dolichopoda. Appartiene ad un genere di insetti ortotteri del sottordine Ensifera. Sono cavallette prive di ali adattate alla vita all’interno di cavità prive di luce, naturale o artificiale che sia. Sono munite di lunghe antenne, il doppio della loro dimensione, e lunghe zampette, anche se ovviamente i loro occhi sono ridotti rispetto alle specie affini epigee.
Questi adorabili animaletti però si trovano solamente all’ingresso, dove hanno la possibilità di uscire per nutrirsi.

 

La visita alla Grotta del Cervo

 

Questa splendida grotta, visitabile sia d’estate che d’inverno, è divisa in 3 livelli, secondo il grado di difficoltà.

Il secondo livello, che può essere visitato a partire dai 14 anni di età , richiede uno sforzo fisico e un tempo maggiore rispetto al primo livello, ma ne vale davvero la pena. Perché, tra le tante attività potrete, muniti di stivaloni, camminare in un’acqua cristallina ed entrare così in contatto con un’idea di bellezza naturale che difficilmente dimenticherete.

Alla Riserva Naturale delle Grotte di Pietrasecca oltre a conoscere la Grotta del Cervo e la Grotta dell’Ovito, potrete inoltrarvi nella natura  grazie alla carta dei sentieri che vi forniremo e rilassarvi su postazioni pic-nic a vostra disposizione. Preparatevi per un viaggio nelle ere geologiche. A presto!

Condividi

Questo sito utilizza cookies, anche analitici, per offrire le sue funzioni e migliorare la tua esperienza. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi